Non cambia niente

Area pubblica. Scrittura messaggi: chiunque.

Moderatori: Stefano Tarquini, Olivier, Ken Federico, StefanoB

Mirco
Utente
Messaggi: 520
Iscritto il: 17/02/2011, 19:16
Località: Bologna

Re: Non cambia niente

Messaggio da Mirco » 07/09/2012, 14:43

Andrea Partiti ha scritto:sgherro
[ʃghèr-ro]
A s.m.
1 spreg. Agente di polizia di un governo inviso o tirannico: gli sgherri dell'impero austro-ungarico
Il governo nel tuo paragone puo' solo essere il cf, gionata e' un socio.
Chiamare sgherro qualcuno e' offensivo.

Cosa ti ho fatto questa volta, per risvegliarti dal letargo sul forum dopo 4 mesi e farti resuscitare un post "tanto per" lasciare una frecciata offensiva?
L'unico modo in cui ho interagito con te e' stato mandare una mail per il pandanet in cui facevo sapere che stava per inizare la prossima stagione e chiedere se i partecipanti dello scorso anno volevano partecipare di nuovo, senza obblighi ne' forzature, e l'ho fatto perche' dal cf mi hanno chiesto di occuparmi dell'iscrizione, non gionata, il cf.[/quote]


Quello è solo uno dei significati, in genere significa:
“uomo violento e privo di scrupoli al servizio della malavita: è intervenuto il boss locale con i suoi s. “

Soletti G. in senso figurato è un piccolo boss prepotente che mena cazzotti tramite la rete di internet. Tu credo hai imparato molto dal suo modo di fare.

Se stai mettendo la testa a posto mi fa piacere. Alcune persone non sono cattive di natura, ma cambiano anche grazie all’ambiente in cui si trovano:
se l’ambiente gli insegna che la prepotenza paga allora sono prepotenti; se gli insegna che la gentilezza e la collaborazione permette a tutti di crescere, allora sono gentili.

Se la FIGG non è più una associazione dove si insegna che la prepotenza paga, mi fa piacere. E’ di certo una delle condizioni necessarie perché mi ci possa iscrivere.

Andrea Partiti
Utente
Messaggi: 179
Iscritto il: 22/10/2010, 23:51

Re: Non cambia niente

Messaggio da Andrea Partiti » 07/09/2012, 14:51

Mirco ha scritto: Quello è solo uno dei significati, in genere significa:
“uomo violento e privo di scrupoli al servizio della malavita: è intervenuto il boss locale con i suoi s. “

Soletti G. in senso figurato è un piccolo boss prepotente che mena cazzotti tramite la rete di internet. Tu credo hai imparato molto dal suo modo di fare.

Se stai mettendo la testa a posto mi fa piacere. Alcune persone non sono cattive di natura, ma cambiano anche grazie all’ambiente in cui si trovano:
se l’ambiente gli insegna che la prepotenza paga allora sono prepotenti; se gli insegna che la gentilezza e la collaborazione permette a tutti di crescere, allora sono gentili.

Se la FIGG non è più una associazione dove si insegna che la prepotenza paga, mi fa piacere. E’ di certo una delle condizioni necessarie perché mi ci possa iscrivere.
Io sono come sono, non ho bisogno di paragoni con altre persone per definire me o come mi comporto, e lo considero un modo di fare degradante per chi lo subisce. Io sono sempre uguale, reagisco in maniera semideterministica agli stimoli aggressivi da parte tua. Piu' diventi offensivo ed arrogante, piu' mi sento in dovere di difendermi, tutto qua.

Da quel che vedo io, qua, l'unico a comportarsi male sei tu, c'e' chi ha un blog (e lo critichi), e ci sei tu che hai lo speaker corner, e lo usi esattamente nello stesso modo che critichi, per tirar cazzotti, per far sentire la tua voce urlando piu' degli altri ed a senso unico.
Se io devo essere uno sgherro, senza dubbio nella tua ambientazione tu sei un boss locale.

Nella FIGG non paga la prepotenza, al momento, paga l'inattivita' ed il silenzio che non possono essere criticati ed attaccati, purtroppo non mi riesce bene, come metodo. A volte mi dimentico che bisognerebbe premettere ad ogni critica una critica ancora piu' violenta a chi invece non sta facendo nulla e fa solo da placeholder, in modo da addolcire il seguito e far sentire considerato chi almeno risponde.

Mirco
Utente
Messaggi: 520
Iscritto il: 17/02/2011, 19:16
Località: Bologna

Re: Non cambia niente

Messaggio da Mirco » 07/09/2012, 16:01

Comunque caro Andrea, quello che volevo dire è che mi spiace per le dimissioni di Leonardo e che in parte lo capisco, visto che anche io mi sono dimesso da proboviro e infine anche da socio anche se per ragioni diverse.

D’altronde che il tempo speso per la federazione inizi a diventare un problema per chi ci lavora, non mi stupisce, vista la complessità di cavilli e regole assurde che sono state create spesso per prevenire, ma a volte anche per rispondere, alle continue critiche e cavilla menti perpetrati da alcuni soci.

Che tutto questo sia nato per caso, o sia nato da un disegno architettato da qualcuno ad hoc, è un tema su cui vorrei che riflettessero i soci della federazione.

Mirco
Utente
Messaggi: 520
Iscritto il: 17/02/2011, 19:16
Località: Bologna

Re: Non cambia niente

Messaggio da Mirco » 07/09/2012, 16:22

Andrea Partiti ha scritto:
Se io devo essere uno sgherro, senza dubbio nella tua ambientazione tu sei un boss locale.
Io gioco da solo Andrea, un boss ha bisogno di compari (o sgherri se preferisci).
Andrea Partiti ha scritto:
Nella FIGG non paga la prepotenza, al momento, paga l'inattivita' ed il silenzio che non possono essere criticati ed attaccati, purtroppo non mi riesce bene, come metodo. A volte mi dimentico che bisognerebbe premettere ad ogni critica una critica ancora piu' violenta a chi invece non sta facendo nulla e fa solo da placeholder, in modo da addolcire il seguito e far sentire considerato chi almeno risponde.
Peccato, diciamo che non è cambiato nulla allora, semplicemente i prepotenti hanno imparato che il giochino si può anche rompere e si sono fermati interdetti, ma sempre all'agguato.

Mi sa che la FIGG è un malato senza speranza, procastinarne la morte è solo follia.

Forse ha ragione Ramon quando dice che il futuro sarà quello di un panorama italiano del go diviso in tanti club che non comunicano fra di loro.
Io devo dirti che sto verificando come si stia bene senza federazione e come alla fine si giochi meglio e con più gusto da non socio.

Mirco
Utente
Messaggi: 520
Iscritto il: 17/02/2011, 19:16
Località: Bologna

Supporto della commissione P&S alle iniziative di diffusione

Messaggio da Mirco » 25/09/2012, 9:38

Io non mi lamento Andrea, ripeto che questa federazione sta sbagliando politica.
Mi sarei aspettato che fra i criteri di scelta ci fosse anche la precedenza ai club minori. Che senso può avere per la federazione finanziare Veneto go o Toscana go o il club di Milano?

Andrea Donati ha scritto:Al fine di chiarire la procedura con cui si posso ottenere i finanziamenti aggiungo:

1) Un club che partecipa ad un evento di diffusione e vuole migliorare la propria visibilità o attrattiva con l'acquisto di uno o più beni (possibilmente durevoli). Il club fa richiesta alla commissione circostanziando bene la natura dell'evento, spiegando la sua importanza per la diffusione e il motivo e l'entità dell'acquisto.
Il mezzo di comunicazione deve essere una mail ad uno dei membri della commissione.
Il mio in ogni caso è gatto.andrea[at]inwind.it
2) La commissione riceve la richiesta, la esamina e nei tempi più brevi possibile fornisce una risposta al club che può essere un'approvazione piena, parziale o un diniego, naturalmente motivando. Nel secondo o terzo caso può esserci una nuova proposta da parte del club.
3) Se approvato, il club provvederà ad anticipare tutte le spese.
4) Una volta finito l'evento il club farà un resoconto descrivendo le attività svolte e presenterà un rendiconto con scontrini fiscali degli acquisti da rimborsare che non dovranno differire rispetto al concordato se non al ribasso, in tal caso il rimborso sarà di conseguenza.

Poiché i soldi a nostra disposizione sono limitati e riguardano le attività del 2012 i criteri che seguiremo nell'analisi delle domande sono i seguenti:

a) L'importanza della manifestazione.
b) La natura e l'entità dell'acquisto: avranno la precedenza i beni durevoli e riutilizzabili e con un miglior rapporto qualità/prezzo.
c) La data in cui è stata effettuata la richiesta.

Per non svantaggiare i club che non sono pronti fin da subito a fare acquisti ma che devono giustamente pensarci e discuterne, saranno prese in considerazione le domande dal 4/7/12 in poi.

Andrea Donati

Avatar utente
Andrea Donati
Utente
Messaggi: 123
Iscritto il: 18/02/2011, 10:04

Re: Non cambia niente

Messaggio da Andrea Donati » 25/09/2012, 9:52

La definizione di "Club Minore" è moooolto opinabile e si presta troppo ad interpretazioni, meglio non fare distinzione e premiare i PROGETTI a prescindere dal club o dalle persone che li portino avanti.

Se l'AtomoGo o anche solo Mirco Fanti fa un progetto dopo averlo valutato lo possiamo finanziare. Conta solo chi fa qualcosa non chi è.

Andrea
<<Un club nasce dal momento esatto in cui almeno due giocatori credono che esista e muore quando ne rimane uno solo>> Guida Galattica per Goisti

Tusitala
Consigliere
Messaggi: 54
Iscritto il: 23/02/2011, 10:57

Re: Non cambia niente

Messaggio da Tusitala » 25/09/2012, 10:10

Comunque Mirco, abbi un po' di fiducia, quelle di Andrea sono linee guida, a me pare normale che se un progetto valido viene avviato in una zona dove ci sono pochi giocatori se ne terra' conto, no?
Filippo Gorlero

Mirco
Utente
Messaggi: 520
Iscritto il: 17/02/2011, 19:16
Località: Bologna

Re: Non cambia niente

Messaggio da Mirco » 25/09/2012, 10:21

Be’, dimenticavo anche il club di Roma è fra i club maggiori.

X Andrea: non mi pare poi così difficile. Stabilite che qualcuno decide quali sono i club minori e tutto è fatto.
Se volete il mio gatto mi pare molto adatto, credo abbia una visione imparziale.

Però non c'è nulla di male nel favorire i soliti club, l'importante è prendersene la responsabilità politica.

Avatar utente
Andrea Donati
Utente
Messaggi: 123
Iscritto il: 18/02/2011, 10:04

Re: Non cambia niente

Messaggio da Andrea Donati » 25/09/2012, 10:44

Mirco ha scritto:Be’, dimenticavo anche il club di Roma è fra i club maggiori.

X Andrea: non mi pare poi così difficile. Stabilite che qualcuno decide quali sono i club minori e tutto è fatto.
Se volete il mio gatto mi pare molto adatto, credo abbia una visione imparziale.

Però non c'è nulla di male nel favorire i soliti club, l'importante è prendersene la responsabilità politica.

IL PUNTO è CHE NON C'è NESSUN FAVORITISMO! XXXXX XXXXX!(autocensura)
Su che basi dici una cosa del genere? Non è vero. Non bisogna essere un club da 20 persone per fare divulgazione sai? Ne bastano un paio determinate che si informano sugli eventi a cui partecipare ed hanno un po' di fortuna con i contatti. Credi che lo stand al Luccacomix lo teniamo da anni perché siamo un Club Maggiore? Abbiamo avuto solo caparbietà e fortuna e la voglia di farlo.
Non metto in dubbio che il tuo club minore (ma lo è davvero? siete in una delle città più grandi d'Italia e con un'università importante) non ci provi ma mi offende leggere che di fatto sputi sui SOLDI che la commissione ha con tanta fatica ottenuto dal cf e che forse perderà perchè non c'è nessuno che si sbatte un po' per averli.

Andrea
<<Un club nasce dal momento esatto in cui almeno due giocatori credono che esista e muore quando ne rimane uno solo>> Guida Galattica per Goisti

Tusitala
Consigliere
Messaggi: 54
Iscritto il: 23/02/2011, 10:57

Re: Non cambia niente

Messaggio da Tusitala » 25/09/2012, 10:45

Belin Mirco, mai sentito parlare di processo alle intenzioni?
Per essere accusati di favorire i "grandi" club, dovremmo avere prima qualche progetto di un club minore, come li chiami tu.
Mi piacerebbe molto riceverne qualcuno, per adesso calma piatta, che e' esattamente il motivo per cui Andrea ha mandato un sollecito.
Filippo Gorlero

Rispondi