Manda questa pagina a un amico [Home] [Didattica] [Club] [Classifica] [Federazione] [Internet] [StoneAge] [Tornei] [?]

Riunione CF 01/12/2011

Verbale Riunione CF 01/12/2011

Verbale

Apertura riunione ore 21:15.

Presenti: Bertok, Dal Zovo, Foschi, Giuliato, Giurin, Parton

Assenti giustificati: Federico, Romano, Tirabassi

Rappresentanti di club: Gorlero (Pisa), Fernandez (Milano)

Moderatore: Dal Zovo

Verbalizzatore: Parton


1) Chiusura CI 2011

-) Giuliato comunica che il CI è costato più del previsto.

-) Foschi osserva che il lavoro sul campo è stato fatto da poche persone, e questo ha causato vari ritardi nell’organizzazione. Per l’anno prossimo, caldeggia una maggiore collaborazione. Raccomanda infine di pubblicare al più presto la bozza di statuto presentata al CI.

-) Dal Zovo chiede a che punto sia l’archivio affidato a Falco.

-) Parton riferisce che Falco ha chiesto aiuto a vari soci del club di Roma, e che si è impegnato a restituirlo alla prossima occasione utile per la consegna.

-) Giuliato osserva che ormai sarebbe da passare il lavoro a Partiti.

-) Foschi osserva che comunque bisogna trovare un’occasione per passarsi il materiale, che è molto voluminoso e non può essere trasportato in treno. Si è concordato con Falco come scadenza il prossimo torneo maggiore (probabilmente la KAC). Foschi e Parton coordineranno questa restituzione.

-) Dal Zovo ricorda che secondo la gestione agonistica 2011 al termine del CI sono previste due relazioni: una a cura dell'organizzatore del torneo (Scattini), una a cura del referente nominato dal CF (Bertok).

-) Bertok scriverà una relazione riassuntiva sul CI, evidenziando cosa si sarebbe potuto far meglio. Questo documento servirà l’anno prossimo per migliorare l’organizzazione del CI.


2) Attività e progetti delle commissioni.

-) Dal Zovo invita ad aprire il documento condiviso con compiti e priorità delle commissioni.

-) Per quanto riguarda la CPS, Gorlero osserva che la CPS è ferma da tempo, e propone di fare un’altra richiesta di aiuto ai soci.

-) Dopo votazione, si approvano i compiti e le priorità delle commissioni.

-) Dal Zovo osserva che tutti ci aspettavamo di più dalle commissioni, evidentemente non siamo stati in grado di mantenere vivo l’interesse. Raccomanda di usare questo mansionario appena approvato come incentivo e ausilio per il futuro lavoro delle commissioni.

-) Giuliato osserva che forse le commissioni non hanno lavorato sufficientemente perché prive di una necessaria indipendenza nei confronti del CF.

-) Gorlero osserva che, per quanto riguarda la CPS, Tirabassi dovrebbe essere più propositiva.

-) Per quanto riguarda il sito, Dal Zovo precisa che adesso è Scattini il responsabile. Osserva poi che prima del CI il lavoro sul sito ha subito un naturale rallentamento, ma il vero problema al momento è la mancanza di collaboratori per l’inserimento dei contenuti.

-) Giurin ricorda che a Canossa c’è stata una divisione operativa di cose da fare sul sito. Forse un’ulteriore suddivisione, più fine, aiuterebbe ad andare avanti.

-) Foschi osserva che l’inserimento dei contenuti è una cosa che richiede molte ore di lavoro. La parte della didattica è probabilmente la cosa più impegnativa. Foschi invita Parton a coinvolgere altri membri della CD.

-) Foschi osserva che servono almeno altre 300 ore di lavoro per l’inserimento dei contenuti.

-) Dal Zovo osserva che fino ad ora sono state impiegate 140 ore, e ritiene corretta la stima di altre 300 ore.

-) Foschi chiede che entro 2 settimane i responsabili facciano un piccolo resoconto con qualche stima di tempi per l’inserimento, direttamente al responsabile sito Scattini.


3) Circuito a tappe.

-) Dal Zovo invita ad aprire i 2 documenti di proposta sul circuito a tappe, quello di Dal Zovo e quello di Foschi.

-) Foschi chiede che come prima cosa vengano decisi i vincoli per la CT, per permettere alla CT il proseguimento dei lavori.

-) Dopo votazione, viene approvato il paragrafo sulle decisioni non tecniche del documento di Foschi.

-) Dopo votazione, il paragrafo sui vincoli tecnici del documento di Foschi viene delegato alla CT.

-) Gorlero chiede di fare in modo che le tappe siano molto partecipate. Chiede in tal senso di pensare a misure che assicurino un buon numero di iscritti.

-) Dal Zovo, in risposta a Gorlero, osserva che deve esserci un meccanismo che incentivi la partecipazione, e questi meccanismi sono descritti nel documento che adesso verrà mandato ai soci sulle tipologie di tornei FIGG.

-) Giuliato ritiene che per incentivare la partecipazione sia necessario mettere meno vincoli possibile sulle tappe, almeno all’inizio.

-) Giurin ritiene invece che i vincoli vadano intesi come una garanzia per il partecipante.

-) Foschi è sostanzialmente d’accordo con la proposta contenuta nel documento di Dal Zovo, ma propone di eliminare la differenza tra semplice tappa del circuito e tappa importante, per semplificare un po’.

-) Dopo votazione, viene approvato il documento sulle tipologie dei tornei FIGG, che prevede contributi ai club organizzatori e fissa le reggole per la partecipazione e candidatura.

-) Si raccomanda infine di diffondere la notizia e le modalità del circuito a tappe il più possibile tra i rappresentanti di club, in modo da ottenere entro fine anno le candidature. Foschi si occuperà della raccolta candidature.


4) Scadenze fine 2011 e inizio 2012.

-) Dal Zovo ricorda di contattare IGF e EGF per saldare le relative quote, e arrivare a fine anno con la riforma delle selezioni pronta.


5) Altri punti importanti rimasti in sospeso.

-) Vengono approvati, dopo votazione, i punti a seguire.

a) Viene deciso il nuovo formato per classifica e lista soci (sia per i soci che per il CF), che prevede le seguenti voci: numero tessera, cognome, nome, provincia, go club, grado, tipologia associativa, note eventuali.

b) Viene deciso il nuovo formato inventario.

c) Viene deciso il nuovo formato aggiornamento contabile, che prevede di poter verificare la movimentazione contabile del contante e le voci presenti in bilancio.

d) Vengono discussi ed approvati i piani di comunicazione e fidelizzazione. Il piano di comunicazione, proposto da Giurin, si articola su 4 obiettivi, per ciascuno dei quali vengono proposti gli strumenti necessari.

Entrambi i piani verranno presentati alla prossima assemblea dei soci.

e) Viene discussa ed approvata la proposta fatta da Dal Zovo per il messaggio per la Korean Ambassador's Cup 2012 da spedire ai coreani.

f) Sentito il parere della presidente della CPS, viene approvata la suddivisione dei compiti tra CD e CPS che sposta la competenza dei corsi per principianti alla CD, facendo seguito alla decisione della precedente riunione CF di discutere con i responsabili modifiche che gli riguardano prima di approvarle.

g) Vengono discussi ed approvati due nuovi ruoli: coordinatore tra CF e commissioni, e coordinatore tra CF e responsabili.

-) Si procederà, compatibilmente con le altre urgenze, a pubblicare le versioni integrali e i dettagli di quanto sopra appena possibile.


La riunione si chiude a mezzanotte.

Manda questa pagina a un amico [Home] [Didattica] [Club] [Classifica] [Federazione] [Internet] [StoneAge] [Tornei] [?]


mondoaperto, iniziativa promossa da Etnoteam ed I.NET Web Go Rating - Top361.com Copyright © 1995-2011 Federazione Italiana Giuoco Go: Maurizio Parton <segretario AT figg.org>
Per commenti alle pagine WWW: webmaster <webmaster AT figg.org>
TOP361()

Ultimo aggiornamento/Last update: Sat Feb 4 17:14:14 CET 2012
URL: http://www.figg.org/federazione/cf/20111201.html