Nei giochi strategici due donne spiccano luminose, Judit Polgar negli scacchi e Rui Naiwei nel go, mentre Judit non ha mai partecipato a tornei "femminili", non nascondendo di voler diventare campione del mondo assoluto, Rui ha vinto un'infinità di tornei femminili, e quando si è confrontata coi colleghi di sesso opposto, ha effettivamente dimostrato il suo valore. Mentre Judit ha raggiunto l'ottavo punteggio elo al mondo, Rui per contro ha vinto il Guksu nel 1999, che se non è il torneo più ricco è sicuramente quello più longevo e prestigioso, assimilabile ad un vero e proprio campionato coreano, eliminando prima Lee Chang Ho (il più forte giocatore degli anni 90 con un numero di partite vinte e una media altissima) in semifinale e poi Cho Hunhyun in finale, mentore di Lee, nonchè uno dei più forti giocatori di tutti i tempi. Vale veramente la pena di consultare un database online, per ammirare lo stile aggressivo e potente di Ruipotete trovare qui la partita commentata di semifinale con Lee Chang Ho. Nel 2004 ha vinto anche la Maxim Cup il torneo dei 9d, guardate in mezzo a quali altri vincitori si trova!

RuinaiweiRuiNaiwei